Il valore culturale dei dati

© Dotdotdot per MAAT: dettaglio della data visualisation dell’installazione “Power Rings” — realizzata con i dati del consumo elettrico del Portogallo (2019–2020) in collaborazione con EDP Innovation

Il ruolo del museo nella complessità contemporanea

Negli oltre 15 anni di esperienza e lavoro a stretto contatto con le istituzioni culturali, progettando mostre, temporanee e permanenti, installazioni interattive e percorsi narrativi, abbiamo sempre visto e vissuto il museo come un laboratorio. Una “macchina” per la creazione, elaborazione e restituzione di conoscenza a beneficio di una crescita collettiva.

© MAAT — Museum of Art, Architecture and Technology

Dati come nuova forma di conoscenza

La richiesta da parte di Beatrice per dare inizio alla trasformazione del maat, è stata quella di affrontare una delle questioni capitali del nostro tempo attraverso la costruzione ex-novo di un percorso espositivo semi-permanente sulla crisi climatica. Non suggerendo soluzioni al problema, ma fornendo una lente di comprensione profonda a partire da evidenze scientifiche, per comprendere le cause del costante innalzamento delle temperature, il conseguente impoverimento delle risorse naturali e le ripercussioni ambientali a cui assistiamo ogni giorno.

© Dotdotdot per MAAT: dettaglio del murale illustrato di 12 mt dell’installazione “24hours — The Ecology and Energy of our Flux” in collaborazione con EDP Innovation
Scioglimento dei ghiacciai della Columbia — foto ESA (European Space Agency)
© Dotdotdot per MAAT: data visualization della temperatura globale per la video installazione “Planet Calls — Imagining Climate Change” — dati dei satelliti dal programma ESA Copernicus (European Space Agency)

Il design per tradurre le informazioni in un’esperienza

E’ qui che gioca un ruolo fondamentale il design, e un esempio è il processo che Dotdotdot ha messo in atto nella progettazione della mostra Earth Bits per il maat, con l’inedito supporto di partner scientifici per l’analisi dei dati con lo scopo di fornire informazioni scientifiche comprensibili alle persone attraverso un percorso espositivo.

© Dotdotdot per MAAT: dettaglio del video dell’installazione “Planet Calls — Imagining Climate Change” realizzato in collaborazione con ESA (European Space Agency)

--

--

We are a multidisciplinary interaction design studio founded in Milan in 2004, in which experimentation is at the core of innovation.

Love podcasts or audiobooks? Learn on the go with our new app.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Dotdotdot_it

Dotdotdot_it

We are a multidisciplinary interaction design studio founded in Milan in 2004, in which experimentation is at the core of innovation.